DIO CLANDESTINO

Espulso dalla scuole francesi con provvedimento governativo, sparito dalle case e le vie di Milano, giusta denuncia del cardinale Scola, Dio vive in Europa una penosa clandestinità. In Europa è sfrattato e obliato, in Africa è massacrato, in Medio Oriente è…

Continua a leggere DIO CLANDESTINO

ASINO CHI LEGGE

Padre e figlia vagavano tra i banchi della Libreria Feltrinelli, a Roma. Lui ha suggerito a sua figlia di comprare al suo ragazzo o a suo fratello un libro per il suo compleanno e lei gli ha risposto: Ciccio non…

Continua a leggere ASINO CHI LEGGE

DIO SI E’ DIMESSO

Dio si è dimesso. Ha diramato un secco comunicato apparso nei cieli e su tutti i display dell’universo in cui ha annunciato le dimissioni. Seccato dalla brutta piega assunta dal mondo, presumo, scocciato dalle bestemmie contro di lui e dalle…

Continua a leggere DIO SI E’ DIMESSO

60 ANNI E SENTIRLI TUTTI

A voler essere ottimisti ad ogni costo, quando scoccano i sessant’anni comincia la pubertà della vecchiaia, l’adolescenza della quarta stagione. A sessant’anni smetti di vivere da maturol’età giovanile e vivi da giovane l’età senile. Ti senti agli albori della senilità, ed entri da cadetto nella…

Continua a leggere 60 ANNI E SENTIRLI TUTTI

L’UOMO DI CONDOMINIO

Se volete conoscere la bestialità di un uomo, dovete vederlo in condominio. I peggiori screzi, sfregi e odii non sono in politica o al lavoro, ma covano nel condominio. È lì che dà il peggio di sé. Sapevo di riunioni condominiali in…

Continua a leggere L’UOMO DI CONDOMINIO

HELP: MI SONO PERSO AL CENTRO COMMERCIALE

Mi hanno deportato nel più grande centro commerciale d’Italia, sorto da pochi giorni a due passi da Roma. Sono venuti a prelevarmi all’aeroporto di Fiumicino ed io credevo che fosse un gesto per portarmi a casa. Invece mi hanno sequestrato…

Continua a leggere HELP: MI SONO PERSO AL CENTRO COMMERCIALE

TU CHIAMALA SE VUOI… COMUNITA’

Nell’epoca spaesata, la comunità esiste come residuo possente che dà sostegno alla vita reale, è presente come lutto e orfanità ma anche come aspirazione comune. La famiglia, il gruppo, la città, l’associazione, la rete, la patria, l’ecclesia, benché in crisi,…

Continua a leggere TU CHIAMALA SE VUOI… COMUNITA’

PENSIERO STUPENDO

C’è un pensiero proibito che non ha diritto di cittadinanza, di parola e di visibilità, in Italia e non solo. C’è un divieto che attraversa e congiunge giornali, media, politica e cultura. C’è un tabù perfino più grande del marchio…

Continua a leggere PENSIERO STUPENDO

LA CHIESA SIA UNA QUELLA DEL VANGELO

Che stucchevole demagogia . E che pia ipocrisia attaccarsi ai casi singoli, come ha fatto il cardinale Schönborn: È come dedurre la bontà del genere umano citando un caso positivo e trascurando il resto. C’è un salto fuori dalla logica…

Continua a leggere LA CHIESA SIA UNA QUELLA DEL VANGELO

FUTURO PROSSIMO PRESENTE

È bello svegliarsi una mattina e apprendere dai giornali e dai telegiornali che è stato abolito l’uomo, questo pelo superfluo dell’universo. Tu stai lì a berti la tua tazza di caffè e vieni a sapere che non c’è più bisogno…

Continua a leggere FUTURO PROSSIMO PRESENTE

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare