PERCHÈ IL RUGGITO

Le persone, ormai, si avvicinano ai quotidiani come fanno con i partiti politici: un gesto abitudinario, oramai assuefatti dalla nullità di vecchi giochi sempre uguali a se stessi. Si capisce, in spazi simili, quale ruolo limitato può avere la Satira, genere antico e profondamente etico oramai sconosciuto ai più in nome di un finto Politically Correct. Non solo la Satira ma un qualunque esercizio di pensiero disposto a riflettere e a muoversi per urticare a fin di bene. Questo è “Il Ruggito”, uno spazio indipendente fatto di tanti episodi, che si è affermato grazie al quotidiano online “Certastampa”, che lo ha supportato, amplificandolo, e senza il quale non avrebbe di certo avuto lunga vita. “Il Ruggito”, figlio di altri spazi di riflessione, è nato come punto d’incontro della mia libertà d’espressione, della passione di scrivere e di un mio salutare bisogno di deridere il potere segnalandogli le sue intrinseche contraddizioni e debolezze. Uno spazio satirico per raccontare fatti e personaggi abruzzesi, principalmente teramani, in un modo diverso. Attraverso “Il Ruggito” ho provato a fare satira partendo dall’informazione e aggiungendo quell’ironia necessaria per giocare in maniera canzonatoria, perché questi sono i valori che mi appartengono. Il Ruggito è disposto ad accettare critiche, attacchi e censura. Per questa ragione ci proverò ancora. Quando? Quando avrò la voglia di riflettere ad alta voce. Ringrazio per ora tutte le persone che mi hanno seguito e che continuano a leggermi.

ULTIMI ARTICOLI

Oggi alle ore 16 /18 sul Go To Webinar de “La Sapienza”, per gli studenti del Dams, lezione n. 19 /20 “Vasco e Modena Park”Modena Park, 1 luglio 2017 , è stato il più grande

Oggi alle ore 15 /17 sul webinar de “La Sapienza”, per gli studenti del Dams, ma anche per i liceali che preparano gli esami di Stato, ricorderò i Pink Floyd, la band che cinquant’anni fa

Domani alle ore 10 sul webinar de “La Sapienza”, per gli studenti del Dams, ma anche per i liceali che preparano gli esami di Stato, ricorderò i Led Zepelin, la rock band migliore di sempre.

Domani alle ore 10 sul webinar de “La Sapienza” per gli studenti del Dams, ma anche per i liceali che preparano gli esami di Stato, ricorderò Eduardo De Filippo che nasceva a Napoli il 24

SEPULVEDA

Finite anche le speranze della poetessa Carmen Yáñez, sua moglie due volte, tornata a casa dall’Ospedale Universitario di Oviedo un paio di settimane fa ad aspettarlo, per ricominciare un’altra tappa di vita assieme, guariti. Il

Dopo aver segnato quasi mezzo secolo di musica, di costume e perfino di linguaggio del nostro paese, l’artista romano si è confermato ancora una volta uno straordinario catalizzatore di energia e di emozioni. Zero ha