You are currently viewing SE LA RIDEVANO GLI AVVOLTOI…

SE LA RIDEVANO GLI AVVOLTOI…

  • Autore dell'articolo:
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Se la ridevano gli imprenditori.  I cognati Pierfrancesco Gagliardi e Francesco De Vito Piscicelli – quello che il 6 aprile 2009 dice “alle 3 di notte ridevo nel letto”  Il 9 aprile 2009 sono lanciatissimi. Già sanno che gli appalti sarebbero andati a loro.  Se la ridevano gli imprenditori mentre la gente moriva.  I verbali smentiscono Gianni Letta: chi rideva del terremoto, all’Aquila ha fatto affari. E tanti.  Altro che “non hanno mai messo piede a l’Aquila” e “non hanno avuto né avranno un euro di lavori”, come aveva assicurato nei giorni scorsi il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.  Se la ridevano gli avvoltoi.  A smascherare gli imprenditori che come avvoltoi – a cadaveri ancora caldi – si sono avventati sulla ricostruzione post-terremoto, ci sono ora le intercettazioni.  Sono gli stessi costruttori al centro dell’inchiesta fiorentina su appalti e favori per il G8. 

Quelli che già dal pomeriggio del 6 aprile – il giorno del sisma costato la vita a 300 persone – si attivavano per mettere le mani sull’affare.  Sugli schizzi di fango all’Aquila sta indagando, da sette mesi, anche la Procura del capoluogo abruzzese: nei giorni scorsi il procuratore capo, Alfredo Rossini, ha chiesto ai magistrati di Firenze copia degli atti dell’inchiesta che vede indagato, assieme ad altre 23 persone, Guido Bertolaso. “Tanti sono venuti e si sono organizzati per fare speculazioni truffaldine”, dice Rossini.  Se la ridevano gli avvoltoi amici di Letta e Bertolaso.   I cognati Pierfrancesco Gagliardi e Francesco De Vito Piscicelli – quello che il 6 aprile 2009 dice “alle 3 di notte ridevo nel letto”.  Come se la ridevano gli avvoltoi amici di Letta e Bertolaso.  Ridete ora pezzi di merda!

Lascia un commento